il convegno > relazioni > Laura Morgante

Un progetto di restauro architettonico per San Cosimato

di Laura Morgante

Questo intervento nasce da una tesi di laurea in Restauro Architettonico elaborata con il Prof. Giovanni Carbonara e l’assistenza della Prof.ssa Lia Barelli.
La metodologia applicata nell’affrontare un monumento di tale complessita’ parte da un attento rilievo metrico e di degrado, dallo studio delle fonti documentarie e d’archivio.  Da tutto cio’ scaturisce un progetto che prevede la permenenza della funzione ospedaliera primariamente attiva e preponderante.
Un’analisi puntuale delle funzioni alle quali ogni singolo ambiente del complesso e’ adibito attualmente confrontata, a volte contrapposta, alla funzione avuta quando il complesso era ancora luogo di clausura ha fatto scaturire un progetto che pur in continuita’ con l’evoluzione funzionale del complesso ne ha esaltato le sue unicita’.
La distribuzione di progetto e’ infatti in grado di poter gestire le funzioni ad alta tecnologia nella parte moderna in grado di sopportarle, ed esaltare le enormi qualita’ di accoglienza, conforto e serenita’ nelle aree dei chiostri, dando la possibilita’ di un consono uso delle stesse.